BARRIQUE
LA NUOVA VITA DEL LEGNO

Ciò che si nasconde dietro “Barrique, la nuova vita del legno”, il progetto nato da Riva 1920 e San Patrignano nel lontano 2012, che ha visto la creazione di oggetti di design attraverso il legno delle barrique, botti da 230 litri. Il legno delle Barriques, invecchiato dal tempo e dalla presenza del vino contenuto nelle botti, non viene distrutto ma rivive grazie a questo progetto che punta al riciclo, alla sostenibilità ambientale e sensibilità sociale.

BARRIQUE COLLECTION

Grandi nomi del design, dell’arte e della moda hanno dato una forma a questo nobile legno di riuso, dismesso dalla sua funzionalità primaria, carico di valori forti e caratterizzanti: rispetto per l’ambiente e sensibilità sociale.
Semplici creazioni della natura, svolgono un compito per alcuni anni, solo successivamente vengono interpretati e trasformati in prodotti di arredo dal forte carattere, con uno stile unico, capaci di personalizzare ogni spazio in cui vengono inseriti. Soluzioni esclusive che stupiscono per la cura per i dettagli, la particolarità del materiale, con un design ecologico e sostenibile, dal grande valore intrinseco, che si fa interprete di uno spazio dell’abitare senza tempo, da tramandare e custodire, nel pieno rispetto delle persone.

2

CATCH ME

Portaombrelli la cui forma è caratterizzata dalla sagoma e dal colore vinaccia delle doghe provenienti dalle Barrique. Il basamento e il cerchio di testa, entrambi in ferro, ne conferiscono sostegno e solidità.
Ho cercato di ri-progettare la forma-funzione della barrique e per questo, la particolare sagoma del listello mi ha portato a ripensare la forma ma con un nuovo contenuto liquido. Desideravo creare un oggetto in cui fosse distinto sia il lato esterno che quello interno della doga, sempre nascosto alla vista, dove il particolare colore sanguigno è predominante, e segno della vita del legno e del vino. La coppa in ferro sul fondo racchiude, avvolge e sostiene i listelli, divenendo al contempo struttura portante e contenitore. Il tutto è tenuto insieme dal cerchio di testa con lo stesso principio tenuto per le costruzioni delle botti stesse [Terry Dwan]

11

“Vorremmo dedicare tutti i ‘momenti di crescita che hanno portato alla creazione di questi oggetti meravigliosi a tutti i ragazzi che sono stati a San Patrignano, a chi ora ci vive e alle persone che verranno, perché solo chi ha la forza di rialzarsi e il coraggio di cambiare potrà dare vita al suo sogno.”

10