Versa

Thomas Herzog

SHARE

La nuo­va vita del­le bric­cole. Er­a­no sot­to l'acqua e si ri­tro­va­no sot­to il ve­tro, al­tro ma­te­ria­le di riferimento della storia del­la la­gu­na veneta... Rima­ne così la me­mo­ria del luogo dove svol­ge­va­no la loro precedente fun­zio­ne... Pre­sentan­do­si nel­la loro be­llez­za in­di­vi­dua­le mostran­o sia il ca­rat­te­re ester­no sia quel­lo in­ter­no. I mol­lu­schi del mare non co­pro­no più la loro su­per­ficie ma re­sta­no le loro trac­ce. L'in­ter­no della “briccola”, legno di quer­cia, rimasto nascosto, è an­cora for­te e duro. Nel mio progetto diventa elemento portan­te dei ta­vo­lini VICE e VERSA.

Immagini

Thomas Herzog

Designer

1941 Nato a Monaco di Baviera. Diploma di Maturità al Liceo classico

1960-65 Facoltà di Architettura e Laurea al Politecnico di Monaco

1971/72 Borsa di Studio della Accademia Tedesca Villa Massimo, Roma

1972 Dottorato all’Università di Roma La Sapienza sulle „Costruzioni pneumatiche“

dal 1971 Studio in proprio con diversi partner. Da quel momento in poi collaborazione con Verena Herzog-Loibl Dipl.-Designer 

Progettazione di residenze, uffici ed edifici pubblici, centri espositivi, sviluppo e design di componenti e sistemi d`edilizia nel settore della architettura sostenibile

dal 1973 Professore a Kassel, Darmstadt, Monaco di Baviera, Pechino

2000 Curatore Generale Tedesco per la Biennale di Architettura, Venezia

Socio ordinario delle Accademie a Berlino, Monaco, Parigi, S.Pietroburgo, Sofia (UNESCO), 

Numerosi premi ed onori,internazionali.

Autore ed editore di monografie e libri tecnici in diverse lingue

Materiali

Essenze e finiture
Briccole

Scheda tecnica

Natural Living

Ogni acquirente che acquista un prodotto Riva 1920 riceverà in dono una piccola pianta, su richiesta, per restituire il favore alla natura che ha prodotto il legno utilizzato per la produzione del mobile acquistato.

 

L’immagine proposta è puramente indicativa e potrebbe pertanto non essere perfettamente rappresentativa.
L’imballo in legno è stato sostituito con quello in cartone riciclato per un minor impatto sull’ambiente.

Scarica il modulo