Pandanus

Jamie Durie

SHARE

Tavolo tondo interamente realizzato in legno massello con top a liste incollate e gamba centrale tornita in cedro finitura Vulcano.

Finitura: a base di olio/cera naturale di origine vegetale con estratti di pino

Immagini

Jamie Durie

Designer

Premiato come progettista e autore internazionale, Jamie Durie ha iniziato il suo studio di design 16 anni fa, nel 1998. Da allora il suo team, Durie design, ha ricevuto oltre 33 premi internazionali di design, con il suo ultimo riconoscimento al disegno nel maggio 2014, quando gli è stato conferito il New York design Award per il suo interior design della sedia "Il tubolare Dining Chair" che ha progettato per RIVA 1920. 
Anche se la pratica è iniziata nel campo dell'architettura del paesaggio, Durie design si è evoluto oggi in uno studio di progettazione multidisciplinare nei settori di architettura, architettura d'interni, del paesaggio, e la sua più grande passione, mobili di design. 
Durie e il suo team hanno creato un linguaggio di design unico e coniato lo 'transterior'  è diventato ben noto per la creazione di transizioni senza soluzione di continuità tra gli ambienti chiusi e fuori. Lui sta dietro la sua filosofia di prendere la vita all'aria aperta e in ambienti chiusi fuori, e dando al cliente la possibilità di avere una maggiore connessione con la natura in un ambiente di design sofisticato e considerato con attenzione, anche se i mobili prendono ispirazione dalla natura.

Materiali

Essenze e finiture
Rovere con nodi "Total Black"
Rovere Mystic Black
Rovere Mystic Black con nodi
Rovere con nodi sbiancato cera
Rovere con nodi pigmentato Grigio-Cenere
Rovere con nodi pigmentato Bianco-Latte
Rovere con nodi
Rovere vintage con nodi
Noce con nodi

Scheda tecnica

Natural Living

Ogni acquirente che acquista un prodotto Riva 1920 riceverà in dono una piccola pianta, su richiesta, per restituire il favore alla natura che ha prodotto il legno utilizzato per la produzione del mobile acquistato.

 

L’immagine proposta è puramente indicativa e potrebbe pertanto non essere perfettamente rappresentativa.
L’imballo in legno è stato sostituito con quello in cartone riciclato per un minor impatto sull’ambiente.

Scarica il modulo