AMeBE

Le AMeBE, Alessandra Mantovani (1983) e Eleonora Barbareschi (1984), dopo diverse esperienze lavorative e formative all'esterno, scelgono di tornare in Italia nel luglio 2008 avviando così il loro studio indipendente. Insieme si occupano di design e comunicazione alternando lavori più convenzionali alla realizzazione di progetti indipendenti.   

“AMeBE”, acronimo dei loro nomi, si ispira all’ameba, affascinantissimo organismo caratterizzato da continue evoluzioni, il cui termine deriva dal greco antico e significa "cambiamento, trasformazione".

“Amiamo partorire idee che indaghino la sfera dei sentimenti, delle emozioni, spesso attraverso un’interpretazione ironica  e critica del vivere”

Mostra prodotti