Alberto e Francesco Meda

Alberto è laureato in ingegneria meccanica al Politecnico di Milano  nel 1969. Dal 1972 al 1979 direttore tecnico della Kartell, responsabile dello sviluppo  prodotti delle divisioni labware e complementi di arredo. Dal 1979 progettista libero professionista collabora con numerose aziende come industrial designer. Varie esperienze didattiche, alla Domus Academy, al Designlabor di Bremenhaven, al Politecnico di Milano. Dal 2003 al 2006, allo IUAV di Venezia con un laboratorio di progettazione nel corso di master in disegno industriale. Vive e lavora  a Milano.

Premi:
“Compasso d'oro” nel 1989 con la serie di lampade “Lola” (Luceplan), nel 1994 con la serie “Metropoli” (Luceplan), nel 2008 con la serie “Mix” (Luceplan) e nel 2011 con il tavolo “Teak” (Alias).
“Honorary Royal Designer for Industry”, RSA London 2005.
“INDEX award” del 2007 con “Solar Bottle”.

Francesco è nato a Milano nel 1984. Laureato nel 2006 presso l'Istituto Europeo di Design a Milano in Disegno Industriale. Dopo la laurea inizia un’ esperienza a Londra nello studio di Sebastian Bergne e successivamente da Ross Lovegrove. Rientrato a Milano nel 2008, collabora con il padre Alberto Meda in progetti per clienti come Alias, Vitra, Alessi, Kartell e Th.Kohl. Parallelamente segue  i suoi progetti personali d'arte - design con altre aziende come I Vassalletti limited edition, Schoeni Art Gallery di Hong Kong, Henraux, Luce di Carrara, Riva 1920. La collezione "Orme Cinesi", è stata esposta a Hong Kong presso i magazzini Lane Crawford, e presentata da Schoeni Art Gallery nel corso del 2012/2013 Hong Kong Art Fair. Nel 2013 ha co-progettato "Flap", un pannello acustico prodotto da Caimi Brevetti. Nello stesso anno inizia la sua auto produzione di oggetti come lampade a LED, sgabelli in marmo, tavoli, panche e gioielli stampati in 3D. la Lampada “Bridge” e la serie “Layers”di gioielli in 3D fanno parte della collezione Triennale Design Museum.

Mostra prodotti